Consigli e screening gratuiti per l’endometriosi il 16 Novembre

PUBBLICATO IL 06 NOVEMBRE 2019

L’Istituto Clinico Città di Brescia offre una grande opportunità a tutte le donne, con un’età superiore ai 18 anni: una mattinata d’informazione e di screening gratuiti dedicata all’endometriosi, ai suoi sintomi e alle sue implicazioni sullo stato di salute generale, realizzata in collaborazione con ÆNDO (Associazione Italiana Dolore Pelvico ed Endometriosi).

In Italia sono circa 3 milioni le donne affette da endometriosi tra i 15 e i 49 anni. La diagnosi non sempre viene formulata in tempi rapidi e per questo è importante diffondere informazioni corrette e sensibilizzare le donne su questa patologia.

L’evento si terrà il 16 Novembre dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e metterà a disposizione delle pazienti l’équipe di ginecologi specializzati degli istituti clinici Città di Brescia e S. Anna, con i quali sarà possibile effettuare una visita ginecologica con controllo ecografico.

L’invito è rivolto anche a coloro che hanno già ricevuto una diagnosi di endometriosi, poiché potranno dare il proprio personale contributo alla ricerca partecipando volontariamente alla raccolta dei campioni – un semplice prelievo di sangue a cura dei medici dell’IRCCS Ospedale San Raffaele – per il progetto di ricerca “Studio della componente genetica dell’endometriosi”, che si propone di identificare i geni che predispongono alla malattia.

 “Ancora oggi vediamo molte donne che non sanno di essere affette da endometriosi - spiega il Dott. Carlo Gastaldi, responsabile dell’U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Istituto Clinico Città di Brescia e promotore della giornata in partneship con  Ændo -. 

Arrivano in ambulatorio descrivendo sintomi e disturbi presenti da anni. Una limitata consapevolezza della patologia è causa del grave ritardo diagnostico, per cui riteniamo importante diffondere la conoscenza di questa malattia che se individuata in tempo e approcciata con la giusta terapia o, in alcuni casi, con intervento chirurgico, non impatta in modo drastico sulla qualità della vita e non riduce le probabilità di concepimento. 

L’evento sarà prenotabile a partire da mercoledì 6 novembre, chiamando il numero 030.3710341, dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 17.00.

Comunicato Stampa

  • Press e Comunicati
  • Cura e Prevenzione
  • About Us