Giornata della Psiconcologia: i laboratori a supporto del paziente oncologico

PUBBLICATO IL 01 OTTOBRE 2019

Venerdì 20 settembre, in occasione della giornata della psiconcologia, è stata promossa dall’Associazione Priamo un’intera giornata dedicata al supporto psicologico, sociale e riabilitativo del malato oncologico e dei suoi familiari. L’appuntamento ha proposto la partecipazione a laboratori esperienziali, mirati a ridurre lo stress e ad apportare benefici al sistema immunitario delle persone afflitte da malattia oncologica.

L’eventoI nuovi linguaggi per il ben…essereè andato in scena nella suggestiva cornice del Museo Santa Giulia e della Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia.

“Rispetto alla prima edizione - ci ha raccontato la Dott.ssa Diana Lucchini, responsabile del servizio di Psicologia dell’Istituto Clinico Sant’Anna, nonché Presidente dell’Associazione Priamo - i laboratori sono stati raddoppiati e quest’anno sono stati ben 11”.

Durante l’evento sono stati promossi strumenti che possono aiutare a migliorare la gestione delle paure, una miglior compliance ai trattamenti, la riduzione dei livelli di ansia e stress, la stabilizzazione del ritmo sonno-veglia e un miglior controllo del dolore.

La partecipazione è stata importante: 130 sono state le persone che hanno deciso di partecipare, scegliendo in media a 3 laboratori, 80 tra queste erano pazienti oncologici in trattamento.

Le attività proposte sono state:

  • danzaterapia
  • psicocorporeo
  • biomusica
  • yoga
  • tecniche teatrali
  • tai chi
  • arteterapia
  • musicoterapia
  • fototerapia
  • tecniche di rilassamento

“Crediamo da sempre nella scienza – spiega la dottoressa - e non lasciamo nulla di intentato per metterla a disposizione dei pazienti.  La nostra mission è permettere alla persona malata e alla sua famiglia di affrontare in modo consapevole e attivo il trauma della malattia per riappropriarsi così di una buona qualità di vita. 

Riteniamo fondamentale per pazienti e familiari affrontare ogni sorta di problema, spesso grave, con il supporto di professionisti del settore. Pertanto sono felice di essere riuscita anche questa volta a coinvolgere associazioni, amministratori e amici per realizzare questo evento che considero davvero molto importante”. 

  • About Us
  • Cura e Prevenzione