Persone più longeve in Italia: il segreto del nostro primato

PUBBLICATO IL 11 NOVEMBRE 2019

L’Italia è il paese più longevo dell’Europa, ma non solo: è il paese dove gli anziani godono di maggior benessere psicofisico. A dirlo è la ricerca del 1° Rapporto Censis - Tendercapital dal titolo ‘La silver economy e le sue conseguenze secondo cui il nostro paese detiene il primato per presenza di longevi, con il 22,8%* di anziani: in dieci anni, nel nostro Paese si è registrata una crescita di 1,8 milioni di persone con almeno 65 anni.

Oggi, quindi, gli anziani sono sempre più numerosi e, dato più significativo, godono di una qualità di vita migliore sia dal punto di vista delle performance fisiche, sia delle capacità cognitive.

Qual è il segreto della nostra longevità?

Il segreto della longevità in Italia

Risponde a questo quesito il Dott. Angelo Bianchetti, Responsabile dell’U.O. di Medicina Generale dell’Istituto Clinico S. Anna: “Sicuramente è dovuto in parte alla genetica e al miglioramento degli stili di vita: l’attenzione ad una dieta sana, accompagnata da un’attività fisica adeguata, e dalla prevenzione”, ma non solo.

C’è un fattore che pare più incisivo degli altri, come spiega lo specialista e che è tipico del nostro paese: “La ricerca, la costruzione e il mantenimento di relazioni familiari e sociali profonde ed efficaci. Vincere la solitudine, infatti, sembra essere la ricetta migliore per un buon invecchiamento.

Oggi se l’anziano si mostra autonomo e vitale lo si deve anche ad una maggior consapevolezza del proprio stato di salute: la prevenzione gioca un ruolo importante”. 

Le previsioni per il 2051 annunciano che dagli attuali 13,7 milioni di anziani – pari al 22,8% del totale della popolazione – si passerà a 19,6 milioni, per un’incidenza sul totale della popolazione che sarà pari al 33,2% e un incremento percentuale del +42,4%. Se le premesse, però, sono queste c’è poco di cui preoccuparsi…

  • Cura e Prevenzione