Unità Clinica

Chirurgia della spalla

Un percorso completo di cura dei disturbi e delle patologie della spalla

Al Centro di Chirurgia della Spalla dell’Istituto Clinico San Siro il paziente viene accompagnato lungo tutto il suo percorso di cura, avvalendosi anche dei servizi presenti all’interno della struttura: Radiologia, Chinesiterapia e Terapie fisiche.

Vengono trattate:

  • le patologie degenerative e traumatiche della cuffia dei rotatori: sindrome da conflitto subacromiale, rottura dei tendini, tendinopatia calcifica;
  • le patologie degenerative articolari come l’artrosi e le artriti reumatiche;
  • la capsulite adesiva o spalla congelata;
  • le instabilità della spalla.

I Trattamenti del Centro

Le patologie della spalla, nella maggior parte dei casi, possono beneficiare di un trattamento medico e fisiochinesiterapico con antidolorifici, ghiaccio, ginnastica mirata e assistita da chinesiterapista. In caso di fallimento del trattamento conservativo, ci si può affidare all’intervento chirurgico, artroscopico o a cielo aperto, a seconda delle patologie.

La stragrande maggioranza degli interventi viene eseguita con tecniche mininvasive (artroscopia) e in anestesia locoregionale.

La chirurgia tradizionale a cielo aperto viene utilizzata nei casi più complessi dove può essere utile un transfer muscolare atto a compensare i tendini della cuffia non più riparabili.

Infine, l’artrosi, le artriti e le fratture complesse dell’omero prossimale possono essere trattate con protesi modulari di ultima generazione sia anatomiche, sia inverse, a seconda delle patologie.

Nel caso specifico di una spalla con capsulite adesiva (detta anche spalla congelata), caratterizzata da dolore e rigidità grave, può essere trattata ambulatorialmente mediante un ciclo di infiltrazioni intrarticolari ecoguidate, accompagnate da una terapia farmacologica e fisioterapica.

Inoltre, ambulatorialmente, possono essere eseguiti sotto controllo ecografico le seguenti prestazioni:

  • lavaggio ecoguidato percutaneo delle calcificazioni;
  • infiltrazioni ecoguidate subacromiali con cortisone per tendinosi della cuffia e/o borsiti;
  • infiltrazioni ecoguidate intrarticolari con acido ialuronico nei casi di artrosi di spalla.
265

Interventi (ricoveri) all’anno

262

Prestazioni ambulatoriali all’anno

Il percorso di cura: informazioni utili

Il ricovero e l’intervento alla spalla

Il ricovero prevede una degenza che varia da uno a tre giorni a seconda della patologia.

L’anestesia, che viene discussa con l’anestesista prima dell’intervento chirurgico, può essere limitata al solo arto da operare o associata all’anestesia generale in base alle condizioni generali del paziente e al tipo di intervento.

 

Il post intervento

L’analgesia post-operatoria, oggi, consente un controllo costante del dolore mediante la somministrazione controllata e continua nelle 48 ore successive all’intervento chirurgico. La rieducazione, fase importante per il recupero della funzione dell’arto, è seguita da personale specializzato. In caso di trattamento delle instabilità e delle patologie della cuffia, è necessario mantenere il braccio al collo per 30 giorni con l’ausilio di un tutore. Segue il recupero del movimento passivo e attivo che deve essere completo prima di iniziare il potenziamento muscolare.

La protesi alla spalla

Dopo l'intervento di protesi di spalla, il paziente viene inserito in un programma riabilitativo individuale assistito per il recupero della mobilità articolare, del controllo posturale e di un corretto schema di movimento della spalla.

Possono verificarsi delle complicazioni come la capsulite adesiva, la recidiva della patologia e le infezioni. Per tali evenienze, il personale specialistico del Centro è sempre contattabile e raggiungibile dal paziente.

Staff

  • Prof. Ferdinando Odella
  • Dott. Andrea Lisai
  • Dott. Alberto Ventura
  • Dott. Marco Attanasio
  • Dott. Enrico Borgo
  • Dott.ssa Valentina Bruno
  • Dott. Vittorio Macchi
  • Dott. Francesco Ruffoni
  • Dott. Giuliano Sacchi

Info e numeri utili

Prenotazioni Servizio Sanitario Nazionale e Solventi

Call Center SSN/Solventi: 02 33127010

Ricoveri Servizio Sanitario Nazionale e solvenza

Call Center, tel. SSN/Solvenza: 02 48785222