Servizio di riabilitazione cognitiva e neuromotoria

PUBBLICATO IL 26 FEBBRAIO 2019

Il servizio di riabilitazione cognitiva e neuromotoria nasce allo scopo di offrire un programma finalizzato a potenziare e stimolare le facoltà cognitive residue (memoria, attenzione, linguaggio), consolidare e migliorare le capacità fisiche, monitorare nel tempo il quadro cognitivo-motorio, migliorare il tono dell’umore e ridurre la sintomatologia ansiosa.

L’attività di riabilitazione cognitiva e neuromotoria ha una durata media di 3/5 settimane. Il paziente può accedere al servizio due, tre o cinque volte alla settimana compatibilmente con il quadro diagnostico e psico-motorio. Ogni accesso dura indicativamente qualche ora ore durante le quali la persona è impegnata in diverse attività. Il paziente è seguito da un gruppo di professionisti composto da medici, psicologi, infermieri, logopedisti e fisioterapisti: Responsabile del servizio è il dott. Angelo Bianchetti, specialista in Geriatria nonché Responsabile dell’U.O. di Medicina Generale dell’Istituto Clinico S. Anna, coadiuvato dal medico dott. Fabio Guerini, dagli psicologi dott.ssa Marta Grigolo e dott. Matteo Peli e dalla logopedista Dott.ssa Cinzia Montanaro. Le attività spaziano dalla R.O.T. (terapia di riorientamento alla realtà) al training cognitivo computerizzato, dalla terapia psicocomportamentale al colloquio di supporto psicologico, dalla fisioterapia alla logopedia.

Per chiunque fosse interessato è possibile contattare il numero 030 3197418 oppure attendere il prossimo post in cui parleremo più dettagliatamente di ciascuna attività.

  • Cura e Prevenzione