Le variazioni e sospensioni delle strutture GSD da marzo 2020 per l'emergenza coronavirus

PUBBLICATO IL 24 MARZO 2020

Per fronteggiare l’emergenza sanitaria da Covid-19, le attività di molte strutture del Gruppo San Donato subiscono variazioni e sospensioni. Di seguito il dettaglio di ogni ospedale.  

In seguito all’evoluzione dell’epidemia causata dal coronavirus, le strutture del Gruppo Ospedaliero San Donato hanno variato le modalità di accesso ai propri ospedali e limitato o temporaneamente sospeso alcune attività cliniche e ambulatoriali. 

Di seguito il dettaglio delle variazioni e delle sospensioni di ogni struttura GSD (aggiornate al 3 aprile 2020). 

IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi 

I ricoveri elettivi e appuntamenti ambulatoriali non urgenti sono sospesi fino a nuova comunicazione. Si comunica inoltre che, a partire da giovedì 26 marzo, l’accesso ai parenti/visitatori per le visite ai degenti è sospeso.

 

Modalità di accesso alla struttura:

  • è vietato l’accesso in ospedale a coloro che rientrano in casi sospetti o presentino sintomatologia simil-influenzale;
  • chiunque acceda  all’ospedale sarà sottoposto a domande e rilevazione della temperatura corporea all’ingresso;
  • visite ai pazienti: temporaneamente sospese;
  • agli accompagnatori dei pazienti in Pronto Soccorso è vietato permanere nelle sale d’attesa, salvo specifiche indicazioni del personale sanitario preposto;
  • i familiari e visitatori dei pazienti che vengono operati il giorno stesso sono tenuti a rispettare le stesse disposizioni.

Attività ospedaliere:

  • ricoveri e attività chirurgica programmata: sospesi;
  • ambulatori: sospesi. Vengono preservati solo gli appuntamenti urgenti (rimozione gessi, punti di sutura, classi ambulatoriali prioritarie e urgenti);
  • prenotazioni: temporaneamente sospese sia agli sportelli sia al centro Unico Prenotazioni telefonico (02 3596 8181) con l’eccezione degli appuntamenti urgenti (prenotabili solo telefonicamente). 

IRCCS Ospedale San Raffaele

L’Ospedale San Raffaele è stato identificato da Regione Lombardia come hub per gestire le urgenze cardiochirurgiche e di chirurgia vascolare.

A questo si aggiunge l’impegno della struttura nell’accogliere pazienti affetti da COVID-19 all’interno di reparti degenza e terapie intensive dedicate.

Modalità di accesso alla struttura

  • pazienti e accompagnatori per accedere a qualunque tipo di prestazione negli ambienti dell’Istituto dovranno indossare una mascherina chirurgica;
  • si invita ad evitare l’accesso in caso di febbre rinviando la prestazione o concordando con i responsabili della struttura la possibilità di rinvio ad altra data; 
  • le visite ai reparti di degenza sono contingentate e limitate a specifiche indicazione riportate all’ingresso delle U.O.;
  • l’accesso alle aree critiche al momento non è consentito;
  • è vietato agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa del PS, fatto salve specifiche indicazioni riportate all’ingresso.

Attività ospedaliere:

  • L'attività chirurgica in elezione è consentita solo per patologie urgenti ed emergenze strettamente non procrastinabili.
  • Le attività ambulatoriali in regime di solvenza saranno mantenute solo se non differibili.
  •  Le attività ambulatoriali in regime SSN mantenute saranno le seguenti:

             -  le attività per prestazioni urgenti con priorità U e B;

             -  le attività non differibili come chemioterapia, radioterapia, dialisi,  prestazioni dell’area salute mentale e delle dipendenze;

            - le attività ritenute urgenti all’interno di un piano da condividere con i referenti delle UUOO e la Programmazione Sanitaria – Area ambulatori;

            - sarà salvaguardato il percorso di presa in carico dei pazienti cronici.

L’Ospedale provvede a contattare e informare i pazienti interessati.

Per informazioni è stato attivato il numero dedicato 02 2643 9000 e sono consultabili on line le FAQ.

IRCCS Policlinico San Donato

Modalità di accesso alla struttura:

  • orari di apertura: dalle ore 7.00 alle ore 20.00.

  • Le visite ai reparti di degenza ammettono un solo visitatore, che dovrà rispettare le seguenti norme:

            -  distanza di 1 metro dal paziente;

            -  utilizzo della mascherina;

            - obbligo di igiene della mani (ingresso e uscita).

  • È vietata la permanenza degli accompagnatori nelle sale di attesa del Pronto Soccorso, fatto salvo specifiche indicazione riportate all’ingresso.

Attività ospedaliere:

  • Attività ambulatoriale: sospesa, ad eccezione delle prestazioni urgenti (priorità U o B) e le prestazioni non differibili;
  • attività chirurgica in elezione: sospesa. Sarà effettuata solo per patologie urgenti ed emergenti strettamente non procrastinabili per le attività cardiochirurgia pediatrica ed elettrofisiologia.

Sede Zucchi di Monza 

Modalità di accesso alla struttura:

  • l’accesso è consentito ad un solo paziente senza febbre, né patologie respiratorie ed esclusivamente all’interno del reparto di degenza nell’orario di pranzo (ore 12-13 e 18-19);
  • non sono ammessi visitatori ma solo congiunti e familiari che forniscono un’assistenza non sostituibile, previo permesso del personale di reparto. 

Si informa inoltre che: 

  • non sono consentite visite a pazienti affetti da COVID-19; 
  • le visite alle Unità Operative riabilitative è limitata ai soli casi indicati dalla Direzione Sanitaria della struttura;
  • i medici sono disponibili ad accettare brevi telefonate dai parenti al numero di reparto (039 8383377) dalle 15.00 alle 16.00. 

Attività ospedaliere: 

  • attività ambulatoriali: sospese per il momento tutte le attività ambulatoriali differibili specialistiche comprese quelle odontoiatriche, ad esclusione delle prestazioni in primo accesso richieste con classe di priorità U (urgente) o B (breve);
  • l’attività di screening per la prevenzione oncologica: momentaneamente sospesa. 

Da giovedì 26 marzo, le prestazioni con classe di priorità U e B sono prenotabili presso il C.U.P di Monza che rimane aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 15.00 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30.

Lo sportello Ritiro Esami è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 15.00, il sabato dalle 8.30 alle 12.30.

Sospensione servizio navetta: il servizio navetta dal parcheggio di Porta Monza agli Istituti Clinici Zucchi è sospeso fino a data da definire.

 

Zucchi Wellness Clinic 

Tutte le attività ambulatoriali della struttura sono momentaneamente sospese fino a nuove disposizioni. 

Asilo Nido e Spazio Gioco La Zucca Felice - Monza 

Sono sospese tutte le attività in programma presso lo Spazio Gioco fino a nuova comunicazione. 

Sede Zucchi di Carate Brianza 

Modalità di accesso alla struttura: 

  • le visite ai reparti sono consentite esclusivamente a congiunti o familiari che forniscono un’assistenza non sostituibile, previo permesso del personale di reparto, e devono rispettare le seguenti disposizioni:
  • 1 solo parente per paziente senza febbre, né patologie respiratorie limitate all’orario dei pasti (ore 12-13 e ore 18-19);
  • non è consentito visitare i degenti al di fuori del reparto di degenza;
  • non è consentito l’accesso ai visitatori;
  • le visite alle Unità Operative riabilitative e all’Hospice (Cure Palliative di Carate Brianza) è limitata ai soli casi indicati dalla Direzione Sanitaria della struttura.

Attività ospedaliere: 

  • attività ambulatoriali: momentaneamente sospese tutte le attività ambulatoriali differibili specialistiche comprese quelle odontoiatriche, tranne le prestazioni in primo accesso richieste con con classe di priorità U (urgente) o B (breve);
  • attività di screening per la prevenzione oncologica: sospesa per il momento.

Le prestazioni con classe di priorità U e B, da giovedi 26 marzo, sono prenotabili presso il C.U.P di Carate Brianza aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00. 

Sede Zucchi di Brugherio 

Modalità di accesso alla struttura:

fino a sabato 4 aprile 2020, il poliambulatorio rimane aperto dal martedi al giovedi dalle ore 7.30 alle ore 12.30 solo per:

  • servizio prenotazioni;
  • ritiro esami. 

Attività ospedaliere:

  • il servizio di laboratorio - punto prelievi è aperto solo il giovedì dalle ore 7.30 alle ore 9.30;
  • le curve glicemiche sono sospese. 

Istituto Clinico Beato Matteo e Istituto di Cura Città di Pavia 

Sospese tutte le attività di ricovero e ambulatoriali, dal 16 marzo fino a nuova comunicazione. 

Modalità di accesso alle strutture:

l'accesso è consentito nel rispetto delle seguenti regole:

  • presentarsi 30 minuti prima dell’esame o della visita per evitare affollamenti nelle sale d'attesa.
  • visite ai pazienti: un solo parente per paziente, nel rispetto delle indicazioni di sicurezza e nel solo orario dei pasti (ore 12:00 – 13:00 e ore 18:00 – 19:00).

Attività ospedaliere: 

  • pre ricoveri e attività chirurgia: sospesi;
  • attività di ricovero programmata: sospese;
  • tutte le attività ambulatoriali: sospese;
  • prestazioni urgenti e non procrastinabili: garantite 

Istituto Clinico Città di Brescia, Sant’Anna e San Rocco 

Modalità di accesso alle strutture:

  • l'accesso agli ospedali per le visite ai pazienti è consentito solo ad un parente per paziente.

Attività ospedaliere:

  • attività chirurgia e i ricoveri programmati: sospesi;
  • prestazioni urgenti: garantite;
  • ambulatori: riprogrammati in funzione alle indicazioni di Regione Lombardia;
  • pronto soccorso: attivo.

Istituto Clinico San Siro  

Modalità di accesso alla struttura: 

l’accesso ai parenti e ai visitatori è consentito secondo le seguenti modalità: 

  • una sola persona per paziente;

  • dalle ore 12.00 alle ore 13.00, e dalle ore 18.00 alle ore 19.00.

È vietata la visita dei parenti ai pazienti COVID positivi.

 

Attività ospedaliere: 

  • sale operatorie, pre-ricovero, fisioterapia per esterni e MAC riabilitativa: sospese per il momento; 
  • attività del Punto Prelievi: sospesa; 
  • attività di Radiologia, Risonanza, Ecografia a eccezione delle urgenze: sospese.

Istituto Clinico Sant’Ambrogio e Wellness Clinic 

Modalità di accesso alle strutture:

  • può fare visita una sola persona per paziente durante i seguenti orari: 12.00-13.00 e 18.00-19.00.

L’istituto Clinico Sant’Ambrogio, eccellenza nella cardiologia interventistica, sostiene l’Asst Santi Carlo e Paolo nella gestione delle emergenze cardiologiche.  

Attività ospedaliere 

I servizi dell’istituto subiscono le seguenti modifiche: 

  • l'attività ambulatoriale è garantita solo per prestazioni urgenti e/o non differibili urgenze fino alle ore 17.00;
  • il Punto Prelievi è aperto dalle 8.00 alle 9.00;
  • servizio di odontoiatria: attivo solo per urgenze e prestazioni indifferibili, fino alle ore 17.00;
  • l’attività di ricovero in elezione è sospesa, ad eccezione delle urgenze, fino al 13 aprile. 

Casa di Cura La Madonnina 

Modalità di accesso alla struttura: 

  • le visite sono ammesse unicamente nella fascia oraria del pranzo o della cena e in numero non superiore ad 1 per paziente.   

Attività ospedaliere: 

  • l’attività ambulatoriale è limitata ad attività inderogabili e non procrastinabili; 
  • in caso di sintomi di patologie a rischio, I pazienti sono invitati a contattare la struttura per rinviare il ricovero. 

Istituto Clinico Villa Aprica  

Modalità di accesso alla struttura 

  •  le visite ai degenti sono momentaneamente sospese.

Attività ospedaliere:

  • è sospesa l'attività chirurgica in elezione eccetto gli interventi oncologici e quelli non procrastinabili; 
  • è sospesa l’attività ambulatoriale procrastinabile ad eccezione delle attività con classe U (urgente) e B (breve);
  • i reparti sono regolarmente aperti. 

Villa Erbosa

Villa Erbosa accoglie i pazienti COVID-19 positivi in degenza ordinaria e in Terapia Intensiva.

Attività ospedaliere: 

sono garantite esclusivamente le prestazioni urgenti CUP e sono sospese le seguenti attività:

  • attività di ricovero, compresi i ricoveri dei pazienti provenienti dal CeMPA e dei pazienti COVID negativi provenienti dal Pronto Soccorso;
  • servizio prelievi;
  • servizio di fisioterapia;
  • servizio di poliambualorio. 

 

Villa Chiara 

La struttura accoglie i pazienti che necessitano di un prolungato intervento assistenziale ospedaliero trasferiti da CEMPA  nei luoghi delle attività di ricovero chirurgiche e mediche che sono al momento sospese. 

Attività ospedaliere: 

  • attività di ricovero d’elezione sia chirurgica che interventistica: sospesa;
  • servizio prelievi: sospeso; 
  • servizio di fisioterapia: sospeso;
  • servizio di poliambulatorio: sospeso.

Villa Chiara garantisce le prestazioni urgenti CUP delle seguenti attività:

  • servizio di tac;
  • servizio di cardiologia;
  • servizio di allergologia;
  • servizio di ecografia;
  • servizio di neurologia;
  • servizio di ortopedia;
  • servizio di pneumologia.

 

Policlinico San Marco e Policlinico San Pietro 

Presso gli Istituto Ospedalieri Bergamaschi sono state disposte variazioni e sospensioni dei servizi fino a nuovo ordine. Sono garantite le prestazioni urgenti in entrambi gli Ospedali e i servizi alle mamme al Policlinico San Pietro.

Modalità di accesso alle strutture:

  • obbligo di mantenere 1 metro di distanza; 
  • utilizzo di mascherina;
  • obbligo di igiene delle mani.
  • visita ai pazienti: consentita durante l'orario dei pasti a un solo visitatore 

È infine vietata la permanenza degli accompagnatori nelle sale di attesa del Pronto Soccorso, fatto salvo specifiche indicazione riportate all’ingresso.

Attività ospedaliere

  • ricoveri e attività ambulatoriale: sospesi;
  • prestazioni a carattere d'urgenza chirurgiche e oncologiche: garantite
  • servizi di ostetricia e di ginecologia: garantiti presso il Policlinico San Pietro 
  • servizio del centro prelievi: disponibile.

 

Smart Clinic 

Tutte le Smart Clinic restano chiuse fino al 15 aprile. Smart Clinc Cantù offre il servizio odontoiatrico per urgenze solo nei giorni indicati.

Attività garantite:

  • urgenze odontoiatriche: servizio attivo a Smart Clinic di Cantù martedì e venerdì con orario 10.30 - 13.30.
  • informazioni servizio odontoiatrico: tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00 (tranne martedì e venerdì dalle 10.30 alle 13.30) ai seguenti recapiti:
  • Dott. Nagni 329.4039195
  • Segreteria – Jessica 339.7746942
Press e Comunicati