Nose-to-knee: continua al Galeazzi lo studio che utilizza le cellule nasali in ortopedia

PUBBLICATO IL 22 NOVEMBRE 2019

Risultati positivi per lo studio dell’ IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi riguardante il trapianto di cellule nasali per la riparazione di lesioni della cartilagine del ginocchio.

Prosegue con successo, all’interno dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, lo studio guidato dal Professor Giuseppe Peretti, responsabile dell’Équipe Universitaria di Ortopedia Rigenerativa e Ricostruttiva - E.U.O.R.R., che prevede il trapianto di cellule cartilaginee prelevate dal naso per la riparazione di lesioni della cartilagine articolare del ginocchio, ora esteso anche alle lesioni cartilaginee particolarmente estese.

Il consorzio, che vede uniti l’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, l’Università degli Studi di Milano e altri 4 prestigiosi centri di ricerca di Svizzera, Croazia e Germania, visti i promettenti risultati della fase iniziale della sperimentazione, ha recentemente ottenuto l’autorizzazione da parte della Commissione Europea al trattamento di lesioni cartilaginee particolarmente profonde.

Traguardi per lo studio condotto al Galeazzi 

A quasi un anno dal primo intervento chirurgico, svolto al Galeazzi, di riparazione delle cartilagini articolari del ginocchio in cui sono state utilizzate cellule prelevate dalla cartilagine del setto nasale eseguito dal prof. Peretti, il numero di pazienti arruolati nello studio ha superato i 90 e l’arruolamento proseguirà per un altro intero anno.

È uno studio clinico sperimentale, finanziato dalla Comunità Europea, che prevede l’osservazione clinica mediante risonanza magnetica nucleare dei pazienti operati per almeno due anni.

Nello studio possono essere arruolati pazienti di ambo i sessi con età compresa tra i 18 e i 65 anni che non presentino già una grave degenerazione dell’articolazione e che siano affetti da lesioni della cartilagine del ginocchio con una estensione non superiore a 8 centimetri quadrati.

 

Per informazioni sull’arruolamento, mandare una mail a cartilagineginocchio@libero.it

Questo progetto è finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell'Unione Europea nell'ambito della convenzione grant n. 681103, BIO-CHIP.

  • Cura e Prevenzione
  • About Us