Via le borse sotto gli occhi con la blefaroplastica

PUBBLICATO IL 27 APRILE 2017

La blefaroplastica è un intervento che elimina la pelle in eccesso dalle palpebre insieme alle ernie di grasso che costituiscono le borse palpebrali. Come ci ha spiegato il Dott. Francesco Rizzo,  Responsabile dell’U.O. di Chirurgia Plastica dell’Istituto Clinico San Rocco, “grazie a questo intervento è possibile modificare anche il taglio dell'occhio (cantoplastica) o la posizione del sopracciglio.  Le cicatrici vengono localizzate nella piega naturale della palpebra superiore e appena al di sotto delle ciglia in quella inferiore, in modo da risultare poco visibili”.

Quanto dura mediamente questa operazione?

“La durata di questo intervento è di circa mezz'ora per le sole palpebre superiori e di un'ora per le palpebre superiori ed inferiori.

È un’operazione che viene eseguita in anestesia locale, associando una leggera sedazione, al solo scopo di permettere al paziente di arrivare più tranquillo in sala operatoria. La dimissione avviene dopo poche ore”.

Si tratta di un intervento adatto a tutti?

“Non esistono limiti massimi di età per sottoporsi a questo intervento mentre, per quanto riguarda i limiti minimi, bisogna ricordare che, a volte, le borse palpebrali ed un aspetto "affaticato" dell'occhio sono presenti anche in soggetti giovani”.

  • Cura e Prevenzione