Aggiornamenti su Servizi e Prestazioni per emergenza coronavirus dell'Istituto Clinico San Siro

*(pagina aggiornata il 16 marzo 2022)

 

Come da Deliberazione n° XI/6082 del 10/03/2022 dal titolo “Aggiornamento degli atti di indirizzo per le strutture ospedaliere e le unità d’offerta della rete territoriale in relazione all’evoluzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, informiamo che i servizi dell’Istituto Clinico San Siro subiscono le seguenti modifiche fino a nuove disposizioni e comunicazioni: 

Poliambulatorio

L’attività ambulatoriale, compresa l’attività chirurgica, prosegue con regolarità, mantenendo tutti i requisiti di sicurezza per i pazienti e gli operatori sanitari.

Prenotazioni visite ed esami

Le prenotazioni di visite ed esami saranno possibili via e-mail all'indirizzo cp.poliambulatorio.icss@grupposandonato.it oppure via telefono allo 02 33127010.

Da mercoledì 13 ottobre 2021, gli esami ematici verranno eseguiti ad accesso libero, dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 9.00. Per informazioni, chiamare lo 02 48785237 dalle ore 7.30 alle ore 12.00.

Risponderà un operatore del punto prelievi che fornirà spiegazioni sulla procedura e sul comportamento da tenere per l'esecuzione degli esami.

Fisiokinesiterapia ambulatoriale

Per prenotare le sedute di Fisiokinesiterapia ambulatoriale, è necessario:

  • presentarsi allo sportello di persona, o tramite incaricato, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00
  • portare la richiesta del medico curante e la tessera sanitaria.

Le pratiche amministrative saranno effettuate all’atto della prenotazione.

Il primo giorno di terapia, il paziente non dovrà presentarsi agli sportelli ma potrà accedere direttamente al reparto di Fisioterapia, presentando il programma rilasciato al momento della prenotazione.

 

Regole di accesso per gli accompagnatori

Secondo quanto previsto dall’art.7 della Legge 18 febbraio 2022, n.11 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 dicembre 2021, n.221”, relativa a ulteriori misure per il contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid-19 valide fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica, è consentito l’accesso presso le sale di attesa e le aree comuni non sanitarie dell'ospedale:

  • in possesso di Certificazione Verde Covid-19 rilasciata a seguito della somministrazione della dose di richiamo (booster) successivo al ciclo vaccinale primario (Certificazione Verde Covid-19 rafforzata);
  • in possesso di Certificazione Verde Covid-19 rilasciata a seguito del completamento del ciclo vaccinale primario o dell’avvenuta guarigione, unitamente a una certificazione che attesti l’esito negativo del tampone antigenico rapido o molecolare eseguito nelle 48 ore precedenti l’accesso.

 

È sempre consentito altresì l’accesso per:

accompagnatore di paziente minore; accompagnatore di donna in gravidanza anche nella fase di travaglio/parto o post partum; accompagnatore/cargiver di utente/pazienti di una di queste condizioni: fine vita, grande anziano (ultraottantenne) allettato, presenza di barriere linguistiche, pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell’art.3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992 n. 104.

All’interno dei locali ospedalieri tutti gli accompagnatori-familiari-visitatori devono utilizzare obbligatoriamente la mascherina FFP2.

Visite ai pazienti

A seguito della DGR n. XI/6082 del 10 marzo 2022,  riprendono le visite ai pazienti, sempre nel rispetto della tutela della sicurezza di pazienti, personale e visitatori.

L’orario di visita è fissato nei seguenti giorni e orari:

  • da lunedìvenerdì dalle ore 16.00 alle ore 17.30;
  • il sabato e la domenica dalle ore 14.30 alle ore 17.30.

Regole d'accesso per i visitatori

È consentito l'accesso di 1 solo visitatore per paziente al giorno, munito obbligatoriamente di mascherina FFP2.

Il visitatore, dopo il controllo della temperatura eseguito all’ingresso, dovrà eseguire l’igiene delle mani e rispettare il distanziamento sociale di almeno un metro.

Durante il colloquio sia il paziente, sia il visitatore dovranno indossare le mascherine.

Potranno accedere alla struttura:

  • visitatori muniti di certificazione verde COVID-19, rilasciata a seguito della somministrazione della dose di richiamo successiva al ciclo vaccinale primario;
  • soggetti in possesso della certificazione verde COVID-19, rilasciata a completamento del ciclo vaccinale primario o da avvenuta guarigione, unitamente a una certificazione che attesti l’esito negativo di un test antigenico molecolare eseguito nelle 48 ore precedenti l’ingresso.

N.B. Il controllo del Green Pass verrà effettuato dal personale del Servizio di Centralino e, a campione, anche dal personale in servizio presso il reparto.