Variazioni servizi agli Istituti Clinici Zucchi Carate Brianza

Visite ambulatoriali specialistiche e ricoveri

(*pagina aggiornata il 15 ottobre 2021)

I servizi programmati differibili degli Istituti Clinici Zucchi di Carate Brianza (ricoveri elettivi e appuntamenti ambulatoriali non urgenti) sono attualmente erogati.

Attenzione: considerando la situazione epidemiologica da Covid19, potrebbero variare improvvisamente le indicazioni riportate. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Accesso all’ospedale

In conformità con le raccomandazioni ministeriali regionali, è vietato l’accesso in ospedale a coloro che presentano sintomatologia da infezione respiratoria e febbre superiore o uguale a 37,5°C.

Si ricorda che coloro che accedono all’ospedale saranno sottoposti alla compilazione di un questionario e alla rilevazione della temperatura corporea.

Clicca qui per scaricare il questionario

L’ingresso in struttura è consentito massimo 30 minuti prima rispetto alla prestazione da effettuare e solamente al paziente singolo SENZA ACCOMPAGNATORE, ad eccezione delle persone con disabilità grave, dei minori di 18 anni, dei pazienti con barriere linguistiche e delle persone autorizzate dalla Direzione Medica di Presidio.

Per le prestazioni di Diagnostica per Immagini è consentito l’accesso massimo un’ora prima.

Accesso con TuPassi

Per l’accesso a tutti gli sportelli SSN e Privati (Cup, accettazione e prenotazione, accettazione ricoveri, punto prelievi, ritiro esami)  è consigliabile prenotare il posto in coda, utilizzando l’app TuPassi dove è possibile selezionare la struttura e il servizio richiesto. 

Per maggiori info sul servizio TuPassi clicca qui 

Norme di sicurezza in Ospedale

Come da Ordinanza del Ministro della Salute del 22 giugno 2021 dal titolo “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 in «zona bianca»” (GU Serie Generale n.148 del 23-06-2021), in tutte le aree all’aperto delle nostre strutture sanitarie persiste l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Pertanto invitiamo i pazienti a indossare la mascherina anche in tutti i nostri spazi all’aperto.

Durante la permanenza nella struttura, si pregano gli utenti di:

  • indossare la mascherina chirurgica o FFP2/3  (non è consentito l’utilizzo di maschere dotate di valvola di efflusso); In base alle normative vigenti, le mascherine non conformi non possono essere indossate, dovranno essere sostituite prima dell’accesso con quelle fornite dall’ospedale;
  • mantenere almeno un metro di distanza dalla persona più vicina;
  • frizionare le mani con gel igienizzante.

Regole di accesso per gli accompagnatori

In riferimento all’art.2-bis del DL 22/4/21 N.52 “Misure concernenti gli accessi nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie” in vigore dal 23 luglio 2021 e nel rispetto delle indicazioni della direzione sanitaria della struttura, è consentito l’accesso presso le sale di attesa e le aree comuni non sanitarie dell'ospedale:

  • agli accompagnatori dei pazienti NON affetti da COVID-19, muniti di Green Pass;
  • agli accompagnatori dei pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità.

Agli accompagnatori dei pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità, ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, è consentito prestare assistenza non sanitaria, nel rispetto delle indicazioni della direzione sanitaria della struttura, anche:

  • nelle sale di attesa dei dipartimenti d'emergenza;
  • presso l’accettazione;
  • nei reparti di pronto soccorso;
  • nei reparti delle strutture ospedaliere. 

Inoltre, al fine di favorire l’accesso e agevolare l‘eventuale degenza nella struttura di particolari categorie di pazienti, nel rispetto delle regole disposte dalla direzione sanitaria, potranno prestare assistenza non sanitaria nelle aree Covid free anche:

  • un accompagnatore di paziente minore;
  • un accompagnatore di donna in gravidanza anche nella fase di travaglio e nel post-partum;
  • un accompagnatore/caregiver/badante di utente/paziente con definite condizioni cliniche o socio-assistenziali di particolare impegno (esempio: paziente in fine vita, grande anziano, presenza di barriere linguistiche, ecc.), che devono effettuare prestazioni ambulatoriali (incluso il Pronto Soccorso) o destinati a ricoveri (ordinari o a ciclo diurno) e che necessitano di assistenza non sanitaria.  

Gli accompagnatori devono a loro volta compilare il modulo UCZDSRD-2821 “Informazioni per l’accesso”. Detto modulo viene conservato dal Coordinatore Infermieristico per 15gg e reso disponibile alla Direzione Sanitaria in caso di richiesta per eventuale rintracciamento di contatti (contact tracing).

L’accesso è consentito solo se l’accompagnatore è in possesso di una delle condizioni che attestano la Certificazione Verde COVID-19 (Delibera di Giunta Regionale del giorno 06 settembre 2021 n. 5181).

 L’operatore o il professionista sanitario controlla l’accesso dell’accompagnatore e verifica la validità della Certificazione Verde COVID-19, annotandolo sul Modulo UCZDSRD-2821 “Informazioni per l’accesso”.

Clienti ambulatoriali che accedono per un programma di accessi frequenti o ciclici

I clienti che accedono a livello ambulatoriale (incluse MAC) o di ricovero diurno con accessi frequenti o ciclici, come sedute di fisioterapia e prestazioni di vulnologia (Delibera di Giunta Regionale del giorno 06 settembre 2021 n. 5181):

1. Se con ciclo vaccinale completo o dopo 14 giorni dalla somministrazione della 1a dose di vaccino, compilano il Modulo UCZDSRD-2821 “Informazioni per l’accesso”.

2. Se non rientrano nella categoria precedente, devono essere sottoposti ad accertamento con tampone naso faringeo per escludere l’infezione da SARS-CoV-2 entro 48 ore dal primo accesso. Il tampone deve avere esito negativo. Il tampone deve essere ripetuto ogni 10 giorni, anche con metodo rapido antigenico. Nel caso in cui il livello di rischio proprio del Cliente o della collettività con la quale eventualmente lo stesso condivide i trattamenti (esempio: pazienti immunosoppressi, persone con disabilità o con patologie incompatibili con l’uso della mascherina, ecc.), il tampone naso faringeo viene controllato ogni 5 giorni (Delibera di Giunta Regionale del giorno 06 settembre 2021 n. 5181).

 

Gli accessi dei visitatori nelle aree covid sono di norma non ammessi.

La direzione sanitaria della struttura adotterà tutte le misure necessarie a prevenire possibili trasmissioni di infezione.

Per maggiori informazioni sulle regole di accesso dei visitatori è possibile prendere visione del documento di "Regolamentazione degli accessi dei soggetti esterni", redatto in base alle indicazioni della Nota della Direzione Generale Welfare del giorno 04 agosto 2021, da leggere qui o da scaricare come pdf in fondo alla pagina. 

Sospensione visite ai pazienti

Informiamo gli utenti che dal 2 aprile 2020 in conformità alla normativa nazionale e regionale, non sono consentite visite a pazienti degenti. I parenti dei pazienti ricoverati possono ricevere informazioni secondo le seguenti modalità informative:

  • contatto diretto da parte dei medici: dalle 14.00 alle 15.00, i medici delle Unità Operative contattano telefonicamente il familiare individuato come riferimento sin dall’ingresso del paziente, provvedendo ad un aggiornamento delle condizioni cliniche del paziente. La telefonata di aggiornamento avviene:
  • quotidianamente (almeno una volta al giorno) per i pazienti in condizioni cliniche seriamente compromesse;
  • in base alle necessità di comunicazione da parte dei medici, per i pazienti in condizioni meno critiche;
  • Breve chiamata ai medici: dalle 15.00 alle 16.00, i medici si rendono disponibili ad accettare brevi telefonate dai parenti al numero di reparto, salvo emergenze di reparto.

Visite ai pazienti presso Hospice

Presso l’Hospice, previa autorizzazione della Direzione Medica di Presidio, i familiari stretti possono far visita pazienti per 2 ore al giorno.

Servizio prenotazioni

È possibile prenotare:

ad eccezione delle prestazioni in primo accesso richieste con classe di priorità U (Urgente) o B (Breve) che sono prenotabili di persona presso il C.U.P.

Ritiro referti

Il ritiro referti è consentito mediante accesso libero, senza alcuna necessità di prenotazione presso il Poliambulatorio dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 17.30

Punto prelievi

Il punto prelievi è accessibile solo su prenotazione chiamando il call center al numero 0392312521 o tramite App TuPassi.

Documenti per pazienti e visitatori

Regolamentazione degli accessi dei soggetti esterni