L’ospedale vicino a casa: l’Assistenza è domiciliare

PUBBLICATO IL 22 GENNAIO 2019

Un ospedale pienamente integrato con il territorio, in grado di portare fuori dalle sue mura, direttamente a casa di chi ne ha bisogno, servizi sanitari e di assistenza specialistica. Gli Istituti Clinici Zucchi di Carate si distinguono da anni per il proprio qualificato e apprezzato programma di Assistenza Domiciliare integrata accreditata presso l’Ats. L’assistenza, la diagnosi e la cura del paziente sono le principali prestazioni che si svolgono all’interno degli ospedali ma se un paziente può essere curato all’esterno che cosa deve fare?

Una domanda che ci siamo posti in passato nell’ottica di andare incontro alle esigenze del territorio cercando allo stesso tempo di ridurre il più possibile i disagi dei malati e delle loro famiglie. La risposta a questa domanda è il servizio di Assistenza Domiciliare, un percorso che prende in carico il paziente per soddisfare i suoi bisogni di cura e di assistenza tramite visite mediche specialistiche, prestazioni infermieristiche, fisioterapiche e sedute psicologiche: questi sono i servizi, differenziati per professionalità e tipologia, che l’équipe degli Istituti Zucchi eroga in regime di convenzione con il servizio sanitario regionale al paziente. 

L’Assistenza Domiciliare si suddivide in integrata, ovvero l’assistenza alla persona con bisogni transitori, e di cure palliative che sono l’accompagnamento al fine vita nelle condizioni migliori possibili, compresa l’assenza di dolore.

È l’ospedale che va a casa dei malati per assisterli nell’ambiente in cui essi sono abituati a vivere e in cui si sentono a loro agio. E i benefici psicologici sono evidenti. L’assistenza domiciliare è un valido alleato per diminuire i giorni di degenza in ospedale garantendo, però, ai pazienti gli stessi parametri di professionalità e la stessa qualità degli interventi da parte del personale medico e infermieristico. La richiesta di attivazione del servizio avviene attraverso il sistema voucher autorizzato dall’Ats di Monza e della Brianza su proposta del medico di medicina generale o degli enti gestori della cronicità della malattia del paziente. Una volta ricevuta l’autorizzazione il paziente può scegliere la struttura a cui affidarsi e iniziare il percorso individuale che gli è stato formulato.

L’ufficio ADI degli Istituti Clinici Zucchi di Carate in piazza Madonnina, 1 (tel. 0362.986442) rappresenta un punto di riferimento sul territorio ed è una realtà unica per la sua tipologia di offerta. 

  • About Us