Unità Clinica

INCO - Istituto Nazionale per la Cura dell’Obesità

Centro di eccellenza per la cura dell’obesità

L’Istituto Nazionale per la Cura dell’Obesità (INCO) è dal 2010 centro di riferimento nazionale per la diagnosi e cura del trattamento multidisciplinare dell’obesità. È diretto dal dott. Alessandro Giovanelli che da anni si occupa di obesità, con una casistica fra le più importanti d’Italia, e ha come direttore scientifico il prof. Giancarlo Micheletto.

Presso INCO si effettuano:

  • interventi chirurgici con le più innovative tecniche video-laparoscopiche e mininvasive;
  • trattamenti dietologici e psico-comportamentali, nell'ottica di un approccio assistenziale continuativo a misura di paziente.

Gli interventi effettuati

Le tipologie di interventi sono di restrizione gastrica, volti a ridurre la capacità dello stomaco e di conseguenza la quantità di cibo ingeribile, misti a prevalente componente gastrorestrittiva ormonale o malassorbitivi, per ridurre l’assorbimento degli alimenti:

  • palloncino intragastrico
  • bendaggio gastrico regolabile
  • sleeve gastrectomy
  • mini bypass gastrico
  • bypass gastrico
  • bypass bilio-intestinale
  • diversione bilio-pancreatica

Procedure di revisione (redo-surgery)

La malattia dell’obesità ha un andamento cronico-recidivante, ciò significa che per ogni procedura esiste una percentuale variabile di fallimento e di ripresa di peso nel tempo. Solitamente è possibile intervenire chirurgicamente con una procedura di revisione, volta a bloccare il recupero del peso e indurre un nuovo calo ponderale.

2397

Interventi/prestazioni all’anno (ambulatoriali)

2117

Pazienti seguiti all’anno (ambulatoriali)

325

Ricoveri/dimessi

L’organizzazione dell’INCO

Team multidisciplinari

L’Istituto si avvale di un team multidisciplinare composto da tutte le professionalità necessarie per la gestione efficace di una malattia multifattoriale particolarmente complessa come l’obesità. Figure che accompagnano il paziente nelle varie fasi del percorso diagnostico-terapeutico, come il Patient Manager, ruolo nuovo nel panorama medico italiano che assicura al paziente continuità e assistenza nel percorso clinico; il Case Manager, infermiere dedicato, che testimonia l’approccio distintivo al paziente bariatrico.

Le sedi INCO sul territorio

La struttura di INCO segue un modello Hub&Spoke, con due sedi operative presso l’IRCCS Policlinico San Donato e l’Istituto Clinico Sant’Ambrogio, e sedi satelliti ambulatoriali dislocate in tutte le regioni italiane e coordinate a livello centrale.

Il riconoscimento SICOB

L’Istituto Nazionale per la Cura dell’Obesità (INCO) del Gruppo San Donato ha ottenuto il riconoscimento come Centro d’eccellenza SICOB (Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità delle malattie metaboliche) a partire dall’anno 2016, a seguito all’accreditamento SICOB che ha acquisito dal 2010 dalla Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità e delle malattie metaboliche. Tale riconoscimento viene accordato solo ai centri in cui chirurghi e struttura ospedaliera sono in linea con i criteri standard d’eccellenza.

Staff

  • Dott. Alessandro Giovanelli - responsabile
  • Prof. Giancarlo Micheletto - direttore scientifico
  • Dott. Andrea Califano
  • Dott.ssa Giuditta Ravasio
  • Dott. Pier Paolo Cutolo
  • Dott. Daniele Tassinari
  • Dott. Antonio Zullino
  • Dott. Angelo Salerno
  • Dott.ssa Francesca Bagnarol
  • Dott. Paolo Giovanni Gazzetta
  • Dott.ssa Carmela Asteria - endocrinologa
  • Dott.ssa Chiara Gallo Stampino - dietologa
  • Dott. Emanuela Russo - dietista
  • Dott.ssa Ambra Ciliberto - dietista
  • Dott.ssa Elena Ferrarini - psichiatra
  • Dott.ssa Raffaella Visini - psicologo
  • Dott.ssa Silvia Riberto - psicologo

Info e numeri utili

Segreteria INCO