SALUTE ALLO SPECCHIO

 

LA BELLEZZA DELLE DONNE NASCE DAL LORO CUORE

Salute allo Specchio Onlus nasce con l’obiettivo di conciliare l’eccellenza medica con la qualità della cura e dell’accoglienza sia della persona malata sia dei suoi familiari, promuovendo e mantenendo costante nel tempo il benessere e la qualità di vita delle pazienti oncologiche attraverso la realizzazione di incontri di gruppo.

Il progetto nasce a partire dall’esperienza di “Salute allo Specchio”, l’iniziativa che, attraverso la partecipazione attiva di volontari, psicologici e medici alle diverse sedute di gruppo, ha permesso loro di osservare “in tempo reale” come questo momento di confronto e di contatto, rappresentasse per tutte le donne coinvolte un’occasione di incontro per parlare delle proprie esperienze, delle sfide e delle difficoltà che hanno affrontato e che stanno attualmente affrontando, in un percorso comune e condiviso. Un contesto protetto, dove entrare in stretto contatto con le proprie emozioni e i propri dubbi rispetto alla malattia, un vis-à-vis con i propri sentimenti e i propri pensieri in un luogo di sostegno e solidarietà.

OBIETTIVI

  • Promuovere il benessere e la qualità di vita dei pazienti con patologie oncologiche, nelle diverse fasi del percorso di cura attraverso la realizzazione di interventi di supporto psicosociale, interventi clinici e attività di ricerca
  • Realizzare interventi volti a sostenere i pazienti con patologie oncologiche nella gestione degli effetti collaterali delle terapie
  • Creare piani preventivi volti a individuare i fattori di rischio e/o ridurre la gravità e le complicanze di patologie in atto, attraverso la realizzazione di interventi informativi, programmi formativi, attività clinica e di ricerca  

L’ESPERIENZA DEI NOSTRI SPECIALISTI AL SERVIZIO DI TUTTE LE DONNE

All’idea del progetto - nata dalla collaborazione tra il Servizio di Psicologia Clinica e della Salute (diretto dal Professor Lucio Sarno), i medici dell’Ospedale San Raffaele di Milano e l’Associazione Volontari Ospedalieri di Segrate Onlus (AVO Segrate) - hanno giocato un ruolo fondamentale le pazienti stesse, le quali hanno avanzato a più voci la richiesta di riproporre nel tempo gli incontri di gruppo per dare la possibilità, anche ad altre donne nella medesima situazione, di poter rivivere il momento della condivisione e dello scambio per aiutarle ad affrontare ulteriori e importanti problematiche legate alla malattia, attraverso il contatto diretto con altre pazienti che abbiano vissuto, in precedenza, la stessa esperienza. Un’occasione unica per ritrovare una dimensione di contenimento, tolleranza e solidarietà, che favorisca la possibilità di espressione di sé e di condivisione/elaborazione delle proprie emozioni.

È grazie al know-how dei nostri specialisti, messo al servizio di tutte le pazienti affette da patologia oncologica, che prendono vita incontri mirati, approfonditi e dalle molteplici sfumature:

  • Interventi di supporto psicosociale, interventi clinici e attività di ricerca.
  • Interventi volti a sostenere i pazienti con patologie oncologica nella gestione degli effetti collaterali delle terapie (incontri di make-up, ‘decoupage estetico’ e di trattamento, secondo le linee guida di Oncology Estehtics), migliorando il proprio benessere globale, la propria qualità di vita, l'adattamento alla malattia e alle cure.
  • Interventi informativi di programmi formativi, di attività clinica e quella di ricerca.

Allo scopo di far emergere e riscoprire la bellezza interiore ed esteriore di ogni donna presente, vengono coinvolte diverse figure professionali che, con l’entusiasmo e la collaborazione delle pazienti, si mettono a loro completa disposizione per aiutarle a ritrovare la propria femminilità e il lato divertente del proprio aspetto:

  • FOTOGRAFO, per ritrarre le pazienti prima del trattamento di bellezza
  • TRUCCATRICE, per illustrare le tecniche e le strategie di make-up
  • PROFESSIONISTI DELLA PARRUCCA, per informare rispetto all’uso della parrucca, invitando le pazienti a provarne i vari modelli e a scegliere il migliore
  • ESPERTO IN ESTETICA ONCOLOGICA, per dare consigli su come prendersi cura della pelle durante le terapie oncologiche sottoponendo paziente a un vero e proprio trattamento estetico pensato ad hoc, in luce della sua situazione clinica
  • CONSULENTE D’IMMAGINE, per informare e mostrare come mettere in risalto la propria personalità attraverso colori, forme, stili e accessori
  • PSICOLOGI, per condividere l’esperienza vissuta durante le giornate di Salute allo Specchio, nel tentativo di inserirla all’interno della storia personale di ciascuno e di attribuirle un significato.

NON SOLO DONNE, MA ANCHE MADRI

A sostegno di tutte le mamme che si trovano improvvisamente a dover affrontare questa importante patologia e tutto ciò a essa correlato (lontananza da casa, gli sconvolgimenti fisici  come la caduta dei capelli, il malessere legato alle terapie e l’evoluzione della malattia), nasce l’idea del progetto Salute allo Specchio: a piccoli passi in Ospedale, finalizzato a rafforzare le risorse di ciascuna mamma attraverso strategie di problem solving adeguate a fronteggiare i principali ostacoli che la malattia e le terapie comportano, sollevandole dal gravoso compito di gestire in solitudine questi aspetti nella relazione con i propri figli. Grazie a laboratori dedicati, questi ultimi avranno la possibilità di comprendere appieno la situazione del genitore e avvicinarsi più intimamente a solidarizzare con i propri vissuti emotivi, agevolando, così, la persona coinvolta nel difficile compito di comunicare la malattia.

LA BANCA DELLA PARRUCCA

Concepita con l’intento di offrire a tutte le pazienti la possibilità di avvalersi di ogni strumento utile ad alleviare il disagio legato agli effetti collaterali delle cure, la Banca della Parrucca rappresenta – in questo senso – un valido e fondamentale punto di riferimento che punta ad accogliere le necessità di tutte le donne che, una volta concluso il percorso di cura, avvertissero il bisogno di “liberarsi” della propria parrucca, compagna indispensabile e valore simbolico di un periodo doloroso e importante della loro vita. Obiettivo dell’iniziativa è realizzare un punto di raccolta di parrucche usate le quali, una volta sottoposte ad appropriate procedure di lavaggio/disinfezione, possano essere rimesse a disposizione di quelle pazienti impossibilitate nell’acquisto di nuove.

 

Per ulteriori informazioni visita il sito www.saluteallospecchio.it

X